di Alvise Danesin

Dopo la preview di venerdì scorso che ha visto sul palco FaltyDL, questo fine settimana si apre la stagione dei festival nella Capitale. Il Monk, infatti, ospiterà la seconda edizione di “ManifestoWe Are The Music Makers” i prossimi 10 e 11 Marzo, dove si alterneranno artisti e producer provenienti da tutto il mondo per una due giorni all’insegna della musica elettronica.Talassa, in collaborazione con il club romano, mette in palio due ingressi gratuiti per ciascuna giornata.

Partecipare al contest è facilissimo: leggi la breve presentazione della line up, poi rispondi a una delle domande alla fine dell’articolo, inviandoci la risposta per mail a talassacontest@gmail.com. Il primo a rispondere correttamente vincerà le due entrate.

IMPORTANTE:  È possibile partecipare al contest per una sola delle due serate del festival, quindi rispondete solo alla domanda del giorno che avete selezionato 🙂

Manifesto Festival @ Monk

                                       VENERDÌ 10 E SABATO 11 MARZO

Dopo aver ospitato la prima edizione del festival, il Monk si prepara per due giorni ad alto contenuto elettronico con artisti di livello internazionale.MANIFESTO quest’anno ha deciso di incentrarsi su una scaletta che unisce la musica elettronica alle varie influenze folk che caratterizzano i diversi paesi da cui provengono gli artisti.

Ad aprire la giornata di venerdì sarà un connazionale: Filippo Quaglia, che sotto lo pseudonimo FILOQ, ad Ottobre, ci ha deliziati con un album elettronico tutto da ballare, fortemente ispirato a sonorità etniche. A seguire ci sarà BARRIO LINDO, artista argentino capace di unire l’elettronica alla musica popolare tipica del Sud America. Toccherà poi a CLAP! CLAP!, produttore e DJ fiorentino che può vantare una collaborazione con Paul Simon e che ha da poco pubblicato un nuovo album future roots di gran classe: “A Thousand Skies”. A concludere la prima serata sarà il producer statunitense capace di far comparire un proprio remix all’interno di una compilation redatta dai Daft Punk: COM TRUISE.

La giornata di sabato sarà inaugurata da CLEO T. , cantautrice parigina che presenterà il nuovo lavoro “And Then I Saw A Million Skies Ahead”: dove ballo, pittura, strumenti analogici e arti visive si mescolano. Dalla Francia si arriva all’Iran di ASH KOOSHA – polistrumentista, compositore e produttore in esilio per aver partecipato al film “I Gatti Persiani”- passando prima per l’Italia con SPARTITI, progetto di Jukka Reverberi (Giardini di Mirò, CrimeaX) e del compaesano Max Collini (voce degli Offlaga Disco Pax) impegnati nel tour di presentazione del nuovo ep “Servizio D’Ordine”. A chiudere il festival sarà la tempesta tropicale e psichedelia del duo mascherato DENGUE DENGUE DENGUE, direttamente dal Perù.

Domanda valida per venerdì 10 Marzo:

Quale brano di Clap! Clap! è stato inserito tra le soundtrack di Grand Theft Auto V?

Domanda valida per sabato 11 Marzo:

Come si chiama l’ultimo album dei peruviani Dengue Dengue Dengue?

Vi ricordiamo che il Monk è un circolo Arci e che l’ingresso è riservato ai soci. Potete richiedere la tessera 24h prima a questo link http://www.monkroma.club/tesseramento/

Per tutti i dettagli dell’evento date un’occhiata alla pagina Facebook: https://www.facebook.com/events/1249930278388324/

Annunci